Home » Spiagge straniere. Saggi 1993-1999 by J.M. Coetzee
Spiagge straniere. Saggi 1993-1999 J.M. Coetzee

Spiagge straniere. Saggi 1993-1999

J.M. Coetzee

Published
ISBN : 9788806172299
Perfect Paperback
168 pages
Enter the sum

 About the Book 

Coetzee raccoglie in questo volume una decina di saggi letterari scritti negli ultimi anni per la New York Review of Books e una prolusione intitolata Che cos’è un classico. Nei saggi riflette con piglio da narratore su alcuni autori del passatoMoreCoetzee raccoglie in questo volume una decina di saggi letterari scritti negli ultimi anni per la New York Review of Books e una prolusione intitolata Che cos’è un classico. Nei saggi riflette con piglio da narratore su alcuni autori del passato (Defoe, Dostoevskij, Musil e Borges), e su alcuni romanzi di autori contemporanei (Byatt, Mahfuz, Rushdie e Oz). Una sezione di particolare interesse è quella dedicata agli autori che hanno scritto sull’Africa e in particolare sul Sudafrica: Nadine Gordiner, Doris Lessing e l’afrikaner Breyten Breytenbach. In Che cos’è un classico cerca di dare una risposta convincente al concetto di classico a partire dall’analisi della celebre conferenza di T. S. Eliot, considerando soprattutto l’alterna fortuna di J. S. Bach.